Categoria: Episodi senza trascrizioni

Schiavi dei nostri telefoni (con Erika) – Riflessioni senza trascrizioni #51


DOWNLOAD

Lezioni di italiano con me ed Erika!

In questo episodio di Riflessioni senza trascrizioni io (soprattutto) ed Erika parliamo della nostra (soprattutto la mia) dipendenza dal telefono, da internet, dai social media e dai podcast. È un argomento molto attuale per ognuno di noi e ci piacerebbe che ci diciate cosa ne pensate in merito.

Qualche link interessante:

Precedente episodio sulla dipendenza dagli smartphone
Video di CGPGrey sull’attenzione nel mondo moderno (in inglese)

Durante l’episodio eravamo presi nella discussione e non abbiamo spiegato nessuna parola. Ho deciso comunque di riportarvi qualche frase e parola difficile qua sotto:

Mi sembra di non avere un arto… / arto = limb (braccio o gamba)
Non è uno stile di vita che fa per molti / non fa per me = it’s not for me
Provo una sensazione di malessere = non mi sento a mio agio
Sproloqui = parli troppo
Le posso fare solamente se mi ricompenso = se mi premio, se mi do una ricompensa/un premio
è un modo per mettere a tacere la tua voce interiore = far stare zitto = make it shut up
Si dà il caso che ho uno speaker = I just so happen to have a speaker
I miei dati sono falsati = skewed, misrepresented
Credo che queste statistiche siano un po’ pompate = esagerate, troppo alte (slang)

 

Come ci sta cambiando l’Erasmus? (con Erika) – Riflessioni senza trascrizioni #50

DOWNLOAD

Dopo più di un mese (!) dall’ultimo episodio io ed Erika torniamo a parlarvi nelle cuffie, questa volta vi raccontiamo come ci sta cambiando l’esperienza Erasmus e come ci ha già cambiato dopo due mesi circa. Speriamo che vi piaccia! Ecco alcune parole che abbiamo usato:

Fare da Cicerone = fare da guida turistica
Attaccare bottone = iniziare a parlare con una persona sconosciuta
Farsi i fatti propri = non interessarsi della vita degli altri
Commesso = negoziante
Fraintendimento = misunderstanding
Fare una figuraccia, brutta figura = to cut a poor figure
Mestiere = lavoro
Massaio/a = persona che si occupa della cura della casa / casalingo/a
Indumenti = vestiti
Il cibo va a male = goes bad
Esperienza che mi ha segnato = ha avuto un impatto profondo su di me
Mail minatoria = mail di minacce
Celere – veloce
è affar tuo = te ne devi occupare tu
Mantenere i nervi saldi = non innervosirsi, rimanere calmi
Perdersi d’animo = scoraggiarsi
A colpo sicuro = senza indugio = con estrema sicurezza
Essere accomunati da qualcosa = avere qualcosa in comune

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un mese di Erasmus! (con Erika) – Riflessioni senza trascrizioni #49


DOWNLOAD

Dopo una lunga assenza, ritorna Podcast Italiano e ritornano le riflessioni senza trascrizioni. In questo episodio “a distanza” io ed Erika parliamo delle nostre impressioni dopo un mese passato in Erasmus, io a Budapest (Ungheria) ed Erika a Łódź(Polonia). La qualità non è quella a cui siete abituati, vi chiediamo perdono e speriamo che l’episodio possa piacervi comunque. Ecco alcune parole difficili che abbiamo detto nell’episodio.

Stipulare un accordo = firmano un accordo
Repetita iuvant = è utile ripetere (in latino)
Un peso che gravava – gravare = pesare
Avere modo = avere possibilità
Conoscere a menadito = molto bene,
Industria tessile = che produce stoffe, tessuti, ecc.
Excursus = divagazione
Sminuire = dismiss
Sopperire (a una mancanza, lacuna, ecc.) – bridge (a gap), overcome (a lack of something)

 

 

 

 

La vita in un ostello di Budapest – Riflessioni senza trascrizioni #48


DOWNLOAD

Dopo un’assenza lunga, finalmente ritorna la rubrica più amata da grandi e bambini: riflessioni senza trascrizioni. Questa volta, per la prima volta, da Budapest. Volevo raccontarvi tante cose, ma alla fine ho parlato principalmente del luogo dove ho vissuto finora e dove starò fino alla fine di settembre. Penso sia più interessante di quanto sembri descritto in questo modo..
Ecco alcune parole che ho spiegato nel corso dell’episodio:

Rendervi partecipi
Afta
Gengiva
Le difese abbassate
Preannunciato
Letto a baldacchino
Semi-cerchio e mezza luna
Non è venuto perfetto
Macchia
Adibito a bagno – che fungono da bagno
Gabinetto, lavandino
Stendino / stendibiancheria
Soffito
Bucato
Felpe
Inquietare
Affabile, loquace
Essere il giorno e la notte / Agli antipodi
Grande e grosso
Prendere di mira
Fedina penale

#47 – La mia esperienza linguistica! (parte 2) – Riflessioni senza trascrizioni


DOWNLOAD

Ciao! Io fisicamente mi trovo a Budapest, ma in questo episodio Davide del passato vi continua a raccontare la sua storia linguistica che aveva già iniziato nel primo episodio. Ascoltate quello prima di continuare ascoltando questo. E come sempre, alcune parole utili che ho spiegato:

Dare sui nervi
Presi bene (slang)
Di tutto un po’
Tra me e me
Lasciare cadere = mollare
Chiedere la mano
In modo massiccio
Alla cieca
Ho accennato
Lampante

Partiamo in Erasmus! Aspettative e paure (con Erika) – Riflessioni senza trascrizioni #46


DOWNLOAD

Io ed Erika stiamo per andare in Erasmus, io tra pochissimo (2 settembre), lei tra qualche giorno in più. Oggi ne abbiamo parlato, in quello che sarà l’ultimo episodio insieme per un po’ di tempo (anche se cercheremo di farne a distanza). Ecco alcune parole che abbiamo spiegato:

Ciabatte
Infradito
Dare a vedere
Dare manforte
Cavernicolo – caverna
Volente o nolente
Intoppi
Un conto è qualcosa, un conto è qualcos’altro / Un discorso.. / Una cosa.. /
Lasciare incustodito
Disguido

 

 

#45 – La mia esperienza linguistica! (parte 1) – Riflessioni senza trascrizioni

DOWNLOAD

In questa serie di tre episodi di Riflessioni senza trascrizioni vi parlo della mia esperienza linguistica. Se volete sentire una versione breve di ciò che dirò in questi tre episodi potete vedere questo video:

(trascrizione del video) 

Oppure su questo mio canale segreto ci sono altri video linguistici in cui ho raccontato parti della storia.

Oggi però ho deciso di parlare di questo argomento in estremo dettaglio. Dato che posso essere logorroico quando parlo di lingue, ho deciso che forse era meglio dividere questo episodio di quasi un’ora e mezza in 3 parti. Questa è la prima parte del racconto. Qua sotto, come sempre, alcune parole che ho spiegato mentre parlavo. Buon ascolto!

Rimedio
Logorroico
Figo
Essere in confidenza
Dare del tu, dare del lei
Cieca
Dell’anteguerra
Aggeggio
Schermata
Pignola
Compiti
Incavolare
Sull’allora nascente YouTube
Conscio, consapevole
Incapace
Simil-inglese