Podcast, Principiante

Lettera dal fiume – Principiante #24

Listen to this episode on Apple PodcastsSpotify, or any podcast app of your choice.

Take an Italian class with me and get $10 in Italki credits: CLICK HERE

Caro ascoltatore o ascoltatrice,
Dear listener (male or female)

ti ho già ho scritto tante lettere e cartoline da tanti luoghi diversi: dal mare, dalla montagna, dal lago. Tuttavia non ti ho ancora scritto dal fiume. Oggi sono venuto ad un fiume non lontano da casa mia per fare il bagno.
I already wrote you many letters and postcards from lots of different places: from the sea(side), from the mountains, from the lake. However, I still haven’t written you from the river. Today, I came (down) to a river not far from my house to have a swim.

Qui a Torino è estate e fa molto caldo: ci sono più di trenta gradi quasi tutto il giorno. Se sei americano o americana 30 gradi celsius corrispondono a 86 gradi Fahrenheit. Sono tanti!
Here in Turin it’s summer and it’s very hot: it’s (lit: there are) 30 degrees all day long. If you’re american (male or female), 30 degrees celsius correspond to 86 degrees Fahrenheit. That’s a lot (lit: they are many)

Dato che qui a Torino non abbiamo un mare dove possiamo andare a rinfrescarci quando fa caldo, dobbiamo optare per altre soluzioni, come i laghi o i fiumi. È per questo che sono venuto qua.
Since there is no seaside (lit: we don’t have a sea) here in Turin where we can go and freshen up when it’s hot, we have to opt for other solutions, like lakes or rivers. This is why I came here.

Il fiume si trova in mezzo a un bosco. Non è un fiume molto grande in realtà, potremmo chiamarlo torrente. In Italiano abbiamo tre parole per descrivere le dimensioni di un corso d’acqua: ruscello (molto piccolo), torrente (medio) e fiume.
Ci sono anche altre parole, come fiumiciattolo, che è simile a ruscello e indica un piccolo fiume.
The river is in the middle (meaning: inside) a wood. It’s actually not a big river, we could call it a “torrente” (stream). In Italian we have three words to describe the size of a watercourse: “ruscello” (small stream), torrent (medium-sized [stream]) and river. There are other words as well, like “fiumiciattolo” (creek), which is similar to “ruscello” and indicates a small river.

Mi piace andare in un punto del fiume dove c’è una pozza d’acqua, ovvero un’area dove l’acqua è più profonda e si può fare il bagno. Naturalmente l’acqua è molto fredda e all’inizio l’impatto è doloroso. A me piace comunque entrare a capofitto, tuffandomi dentro.
I like to go to a spot (“a point”) in the river where there’s a pool of water, that is, an area where the water is deeper and you can swim inside. The water is very cold, of course, and the impact is very painful at first (lit: at the beginning). But I still like to dive in the water head first.

Non sono l’unico a fare il bagno: ci sono almeno una decina di persone, tra cui famiglie con bambini che sono venute a godersi una giornata al fiume per fuggire dal caldo della città.
I’m not the only one swimming (lit: i’m not the only one to have a bath): there are at least ten (decina = about ten) people, among them families with kids who came to enjoy a day by the river to escape the heat of the city.

Ora sono uscito dall’acqua perché dopo 15 minuti mi è venuto freddo e non mi andava più di rimanere dentro. Mi sento però molto bene dopo questo breve bagno.  
Now I came out of the water because after 15 minutes I was feeling cold and I didn’t feel like staying in. But I feel a lot better after this short swim.

A te piace fare il bagno nel fiume o nel lago? Ci sono posti di questo tipo vicino a casa tua?
Fammi sapere nei commenti sotto l’episodio sul sito, correggerò i tuoi errori, se ne farai!
Do you like swimming in the river or in the lake? Are there any places like this close to your house? Let me know in the comments below the episode on the site, I will correct your mistakes, if you make any!

A presto,
Davide

Podcast, Principiante

Lettera dalla casa in montagna – Principiante #23

Listen to this episode on Apple PodcastsSpotify, or any podcast app of your choice.

Take an Italian class with me and receive $10 in Italki credits.

Caro ascoltatore o ascoltatrice
Ti scrivo dalla montagna.

Sono fortunato che la mia famiglia possieda una casa in montagna. I miei genitori infatti hanno deciso di comprarla qualche anno fa quando mia madre è andata in pensione.


La nostra casa in montagna si trova molto vicino al confine con la Francia. Se non lo sapevi, infatti, io abito in Piemonte, che è una regione a nord-ovest dell’Italia  confinante con la Francia.

La casa è bella, è stata costruita di recente e per questo è moderna. L’’arredamento è nuovo ed è più minimalista rispetto alla nostra casa in provincia* di Torino, che è più vecchia ed è piena di oggetti e quindi spesso disordinata.

La nostra casa vicino Torino è all’inizio, all’imbocco della cosiddetta Valle di Susa. La nostra casa in montagna è nella valle vera e propria. È un’ottima zona per andare a sciare oppure andare a camminare nei boschi e lungo i sentieri.

Personalmente io non scio molto ma camminare mi piace. Della montagna inoltre mi piace molto il clima più fresco rispetto alla città, soprattutto d’estate, quando a Torino ci sono più di 30 gradi con un’umidità del 70%.

E a te piace la montagna? Sei mai stato in montagna qui in Italia?
Scrivimi nei commenti di questo episodio sul sito. Se farai errori te li correggerò.
Davide

Dear listener (male) or listener (female)
I’m writing you from the mountains.

I’m very fortunate* that my family owns a house in the mountains (lit. in mountain). My parents decided to buy one (lit: to buy it) a few years ago when my mother retired (lit. went to pension).

Our house in the mountains is located very close to the border with France. If you didn’t know, I live in Piemonte, (which is) a region in the north-west of Italy, bordering with France.

The house is beautiful, it was built recently and for that reason it’s modern. The furniture is new and a lot more minimalist compared to our house near Turin (lit. in the province of Turin) which is older and it’s full of objects and thus often messy.

Our house near Turin is at the beginning, at the opening of the so-called Susa Valley. Our house in the mountains is in the actual valley. It’s a great region to go skying or hiking (lit. walking) in the woods and along the trails.

Personally, I don’t sky a lot but I like to walk.
About the mountains I really like the cooler weather compared to the city, especially in the summer, when we have (lit. there are) more than 30 degrees (celsius, dear Americans :D) in Turin, with 70% humidity.

Do you like the mountains? Have you ever been to the mountains here in Italy?
Write me in the comments of this episode on the site. If you make any mistakes, I’ll correct them for you.
Davide

*Lucky and fortunate are both “fortunato” in Italian
*In Italy we have three administrative units: città, province, regioni.

Altri episodi di livello principiante

Podcast, Principiante

Lettera dal parco – Principiante #22

Listen to this episode on Apple Podcasts, Spotify, or any podcast app of your choice.

Take an Italian class with me and get $10 in Italki credits

Caro ascoltatore o ascoltatrice,
Ti scrivo dal parco. A Torino c’è un parco molto grande che si chiama “Parco del Valentino”. Questo parco mi piace molto perché è molto grande. Si trova lungo il fiume di Torino (il fiume Po) ed è spesso pieno di gente che fa sport e attività fisica, soprattutto in primavera e d’estate.
I’m writing you from the park. In Turin there’s a very big park called “Parco del Valentino”. It’s next to Turin’s river (the Po river) and it’s often full of people who play sports and exercise, especially in the spring and in the summer.

In questo momento sono seduto su una panchina e sto leggendo un libro all’ombra di di un albero. Beh, almeno questo è quello che stavo facendo prima di iniziare a scriverti questa lettera.
Right now I’m sitting [i’m seated] on a bench and I’m reading the book in the shade of a tree. Or at least that is what I was doing before starting to write [you] this letter.

Mi piacciono molto i parchi. Il verde infatti è importante per la nostra mente e per il nostro benessere. Mi piacerebbe poter venire a fare sport in questo parco (venire a correre, per esempio) ma purtroppo vivo fuori da Torino e quindi non è molto fattibile. Sì, potrei fare sport, però poi dovrei tornare sudato in treno o in macchina a casa… che non è una bella sensazione.
I like parks a lot. Nature [lit. “the green”, greenery] is important for our mind and for our well-being. I’d like to be able to come and exercise [“do sport”] in this park (to go running, for example), but unfortunately I live outside Turin and that is not that easy to do (“feasible”). Yeah, I could do it, but then I would have to come back home by car or by train all sweaty… which is not a great feeling.

Se vieni a Torino ti consiglio di passare dal parco del Valentino e di andare a vedere anche il Castello del Valentino, una residenza in mezzo al parco da cui prende il nome tutto il parco.
If you come to Turin, I recommend you go to the the Valentino park and you have a look at the valentino Castle, a mansion in the middle of the park, which is named after it [lit. from which the whole park takes the name].

Vai anche a fare un giro nel borgo medievale, che è molto pittoresco! Si tratta di una ricostruzione di un borgo medievale, appunto, costruita per un’esposizione universale a Torino nel 1884.
Also, walk around the Borgo medieval, which is very pictoresque. It’s a reconstruction of a medieval village, built for a universal exposition in Turin in 1884.

È piaciuto così tanto ai torinesi che hanno voluto tenerlo alla fine dell’esposizione e non demolirlo (un po’ come per la torre Eiffel per i parigini) e oggi è un’attrazione turistica del parco e di Torino.
The Turinese liked it so much that they wanted to keep it at the end of the exposition and not demolish it (a little bit like (what happened) with the Eiffel tower for the Parisians) and it’s now [today] a tourist attraction of the park and of the city.

E a te piacciono i parchi? Parlami del tuo parco preferito nei commenti sotto questo episodio sul sito. Correggerò i tuoi errori (se ne farai!)
Do you like parks? Tell me about your favorite park in the comments below this episode on the website. I will correct your mistakes (if you make any!)

Alla prossima,
Davide

Podcast, Principiante

Lettera dal treno – Principiante #21

Take an Italian class with me and get $10 in Italki credits

Caro ascoltatore o ascoltatrice.
Dear listener (male) or listener (female)

Ti scrivo dal treno. Ogni giorno prendo il treno per andare all’università. Dalla mia piccola cittadina vado a Torino, in città. Il treno passa dalla stazione della mia città ogni trenta minuti e fa solo tre fermate.
I’m writing you from the train. I take the train everyday to go to university. From my little town, I go to Turin, to the city. The train stops at the station in my town every thirty minutes and makes only three stops.

Ci mette 15 minuti in totale. Io scendo all’ultima fermata, che è il capolinea. La stazione di Torino si chiama Porta Nuova ed è molto bella. Dalla stazione vado all’università a piedi.
It takes 15 minutes in total. I get off (lit: “go down”) at the last stop, which is the terminus. Turin’s station is called Porta Nuova and is very beautiful. From the station I walk to the university (lit. “I go on foot”).

Ci metto circa venti minuti. Potrei prendere il pullman ma preferisco andare a piedi, soprattutto ora che è primavera. Così posso fare un po’ di movimento.
It takes me about twenty minutes. I could take the bus but I prefer to walk, especially now that it’s spring. That way, I can move a bit (lit: “do some movement”).

Dopo la lezione torno alla stazione e prendo il treno del ritorno. I treni in Italia spesso non sono il massimo. Quello che prendo io a volte è un po’ più vecchio e brutto ed altre volte è più bello e moderno. Ma mai troppo bello.
After the class I go back to the station and I take the train home. Trains in Italy are often not that great. The one I take is sometimes a bit old and ugly, some other times it’s a little bit nicer and modern. But never too nice.

L’importante però è che sia in orario e che non sia troppo pieno, se possibile. Ora sono quasi arrivato, quindi ti saluto.
The most important thing, though, is that it’s on time and not too crowded (lit. full), if possible. I’m almost there (lit. arrived), so I’ll leave you here (I’ll say goodbye).

Davide


Podcast, Principiante

Cartolina da Roma – Principiante #20 (absolute beginners)

Ciao. Sono Davide e oggi vi leggerò un testo per principianti. Lo leggerò prima lentamente e poi a velocità naturale. Cominciamo!
Hey! I’m Davide. Today I’m going to read a text for beginners. First, I’m going to read it slowly, then at normal (natural) speed. Let’s start.

Caro Podcast Italiano,
Dear Podcast Italiano.

Sei mai stato a Roma? Roma, come sicuramente sai, è la capitale d’Italia ed è una città molto vecchia e storica.
Have you ever been to Rome? Rome, as you certainly know, is the capital of Italy and is a very old and historic city.

A Roma ci sono tante rovine di edifici costruiti ai tempi degli antichi romani. Sicuramente conosci il colosseo. È forse uno dei luoghi più famosi al mondo.
There are many ruins of buildings (that were) built at the time of the Ancient Romans. Certainly you know the coliseum.It’s probably one of the most famous places in the world.

Ma oltre al colosseo ci sono tanti altri posti famosi in tutto il mondo: il pantheon, piazza Navona, la fontana di Trevi, la Basilica di San Pietro.
But apart from the Coliseum there are lots of other places (that are) famous all over the world: the pantheon, piazza Navona, the Trevi Fountain, St. Peter’s Basilica.

Di Roma, oltre alla storia, mi piace anche che ci sono molti parchi belli e eleganti, come i Giardini Vaticani, Villa Borghese e tanti altri.
About Rome, apart from its history, I like that there are many beautiful and elegant parks, like the Vatican Garden, Villa Borghese and many more.

Se non sei mai venuto a Roma devi assolutamente venirci! Non per niente la chiamano “la città eterna”.
If you have never been to Rome you absolutely have to come! Not for nothing is it called “the eternal city”.

Un saluto da Roma,
Greetings from Rome,

Davide